Assorisparmiatori

You are here: Home
Nuova sentenza sul caso Cirio

LCA6XV0UMCABPVNT5CAI68EBPCA2F2XIUCAYG1NICCAW5G2O1CA32C02RCAYC8RFZCAJUDNBFCAD8ED89CABPRSLJCAEMTDZPCAUPIKBYCAR4PRGMCAKCBPVHCA7EEZ8RCAF84QH8CA08AIOT.jpg Roma, 18 Novembre 2008 – Il Tribunale di Reggio Emilia, con sentenza n. 1449/08,  ha condannato Il Credito Emiliano  a risarcire una serie di obbligazionisti Cirio che nel 2003 si erano rivolti ad Assorisparmiatori per essere tutelati.
La sentenza si segnala perché il Giudice ha affermato che il Credito Emiliano non poteva ignorare le condizioni in cui versava il Gruppo Cirio al momento dell’emissione dei prestiti obbligazionari sia, in generale, per le conoscenze acquisite nella professionale attività di operatore del settore,  sia, in particolare, per essere stato creditore del Gruppo Cirio e per aver partecipato, attraverso la controllata Abaxbank,  al consorzio di collocamento di cinque su sette prestiti obbligazionari targati Cirio.
La conseguenza della violazione degli obblighi di diligenza di cui all’art. 21 e ss TUF ed all’art. 26 e ss. Reg. Interm. Consob,  per il Giudice emiliano, è la risoluzione dei rispettivi contratti di acquisto delle obbligazioni Cirio con il conseguente risarcimento del danno pari alla somma corrisposta oltre agli interessi ed alla rivalutazione monetaria.
  

 

 
< Prec.   Pros. >

Contatti

E-mail:
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo





SEGUICI SU FACEBOOK 

 

 

Diffidate dalle imitazioni

Assorisparmiatori,
l’unica associazione dei risparmiatori che nel 2003 ha organizzato cause collettive per gli obbligazionisti Cirio;